Las Vegas non è solo gioco d’azzardo: ecco cosa visitare

Anche se quando si nomina Las Vegas, un po’ tutti sono portati a pensare subito al gioco d’azzardo, in realtà ci sono anche altri luoghi meravigliosi da visitare. Se le macchinette slot machine gratuite dei casino online stanno dando filo da torcere a quelle presenti all’interno dei vari casinò dal vivo pure a Las Vegas, chi sta organizzando un viaggio da quelle parti dovrebbe sapere quali siano i migliori luoghi da godersi in una delle città artificiali più pazze al mondo.

La ruota panoramica più grande in tutto il mondo

Andiamo, quindi, alla scoperta di quattro cose che si possono ammirare e che non siano strettamente legate al mondo dell’azzardo e ai vari servizi che vengono offerti dai casinò. La High Roller, ad esempio, è una spettacolare ruota panoramica: è la più grande in tutto il mondo, visto che può contare su un’altezza leggermente superiore ai 167 metri, e la potrete trovare sulla Strip.

L’inaugurazione è avvenuta cinque anni fa, nel 2014, ed è strutturata suddividendosi in 28 cabine dalla forma tipicamente sferica, che possono ospitare fino ad una soglia massima di 40 passeggeri. Ciascun giro della ruota panoramica dura una mezz’oretta: il costo è legato chiaramente all’orario in cui deciderete di salire, ma fate attenzione, dato che di sera si può arrivare a pagare una tariffa pari perfino a 32 dollari.

Scoprire l’hockey grazie ai Vegas Golden Knights

Per chi ama lo sport, una capatina a dare un’occhiata ai Vegas Golden Knights è da fare. Nonostante Las Vegas sia di fatto collocata nel bel mezzo di un deserto, c’è anche una squadra di hockey. I Vegas Golden Knights sono iscritti alla NHL, la lega più importante e famosa sul pianeta di questa disciplina sportiva, e si possono ammirare presso la T-Mobile Arena, dove disputano i loro match.

Le meraviglie naturali del Parco Nazionale di Zion

Esattamente come la Valle della Morte e il Grand Canyon, anche il Parco Nazionale di Zion si può inserire tra quelle meraviglie naturali che vale la pena ammirare almeno una volta nella vita. Infatti, ha il pregio di essere particolarmente vicina a Las Vegas: ci vogliono poche ore per raggiungerlo (meno di tre). E si tratta di un viaggio che vale assolutamente la pena fare: infatti, è ritenuto come uno dei luoghi più belli e variegati sul pianeta.

A dominarlo c’è il Canyon di Zion, caratterizzato da una pazzesca profondità pari a 800 metri, mentre rimarrete a bocca aperta di fronte alla moltitudine di specie di piante e di animali che si trovano al suo interno.

Come si può facilmente intuire, si tratta di un vero e proprio paradiso della natura, al punto tale che ci sono anche alcune specie che sono state dichiarate in via di estinzione. Una vera e propria perla naturale: se nel vostro viaggio a Las Vegas avete programmato degli spostamenti, questo dovete inserirlo a tutti i costi.

Freemont Street, un’atmosfera differente dalla Strip

Anche se Freemont Street è ovviamente invasa dai casinò, una camminata in questa zona vi farà vivere sensazioni diverse rispetto alla Strip. Si tratta di una delle strade più vecchie della città, dato che venne creata nel 1905, l’anno in cui è stata fondata Las Vegas.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *